www.unalettrice.org
scrittrici che amo, www.unalettrice.org

 

Lascia un like di supporto sulla pagina Facebook e sulla pagina instagram!  di Unalettrice. Ho bisogno del tuo sostegno! 

Le scrittrici che amo

Ho sintetizzato alcune delle mie scrittrici preferite in una pila di libri.Non è stato facile, sono una lettrice vorace e leggo da molti anni.
Ho selezionato due scrittrici classiche come Jane Austen, – e chi non l’adora?-  e Anna Frank di cui ho letto e riletto il Diario spesso rammaricandomi che non avesse scritto nient’altro perchè nutro la ferma convinzione che sarebbe stata una delle più grandi.  

Ho escluso un’altra amatissima tra le scrittrici: Agatha Christie, che ha uno stile così pulito, essenziale e fattivo (pieno di fatti, non pugnette) che mi ha conquistato fin dalla più tenera età. L’Agata è così brava da avermi fatto leggere gialli, ma l’ho esclusa proprio perchè i gialli sono un genere che io non leggo spesso. Non mi piacciono molto. 

Ho messo Natalia Ginzburg, di cui ho letto tutto, anche le opere teatrali come quella qui sotto riportata e di cui amo la scrittura asciutta e pulita.

La Marchesa Colombi, scrittrice sconosciuta ai più, racconta la provincia italiana come nessuno mai, Mary McCarthy perché amo i libri corali.

Ho selezionato Piera Ventre, una scrittrice esordiente che mi ha conquistato con Palazzokimbo (pubblicato da NeriPozza nel 2015),  perché la sua scrittura mescolata al napoletano suona benissimo, come una musica 

Elizabeth Strout per l’architettura dei suoi romanzi, la Nemirosky per la dolcezza e perchè,chi ha vissuto a Parigi  “nessuno descrive così bene Parigi quando piove”. Tra le scrittrici preferite non potevo non citarla!

La Offil perchè mostra la fragilità dell’essere umano, (trovi la mia recensione qui) Isabel Fonseca con il suo Seppellitemi in piedi, perché è un’antropologa e ha esplorato in modo unico e interessantissimo la storia del popolo Rom, un popolo dimenticato da tutti, persino sulle cartine del mondo… e la famosa Bolen perché studia gli archetipi femminili, sia nel suo famoso Le dee dentro la donna (un libro che ogni donna dovrebbe tenere sul comodino e sfogliare ogni tanto), sia in questo ultimo libro Artemide. 

 Sono libri che ho letto ma di cui non ho ancora scritto: c’è qualche recensione che vi interessa particolarmente? se sì, scrivetemelo nei commenti!

https://www.instagram.com/p/BWEslxLFpHO/

 

Recensioni sui libri belli citati qui

Le mie prossime recensioni riguarderanno i libri impilati in questa foto. Ecco quelli che ho già pubblicato, mano a mano aggiornerò questo post

 

Se l’articolo ti è piaciuto Lascia un like di supporto sulla pagina Facebook e sulla pagina instagram!  di Unalettrice. Ho bisogno del tuo sostegno!  

Alessandra Pagani si occupa di progettazione, coordinamento, supervisione e realizzazione di contenuti e progetti didattici, sia cartacei sia digitali, per l’università e la formazione accademica. Ha lavorato dal 2008 al 2020 per l’editore McGraw-Hill Education. Da gennaio 2021 è l’editor della collana Trattati e Manuali di Vita e Pensiero Editrice, casa editrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2016 al 2021 ha insegnato il proprio lavoro al master Professione editoria cartacea e digitale e al master Booktelling comunicare e vendere contenuti editoriali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È autrice di Manuale di editoria universitaria, Progettare contenuti per l’apprendimento, Editrice Bibliografica, 2020. Coordina le attività di promozione alla lettura del sito www.unalettrice.org, come Geranio, il gruppo di lettura mensile e virtuale. È autrice del podcast Voci dall’Italia, podcast nato durante il primo lockdown di marzo 2020 come proposta di Simona Scravaglieri e del gruppo di lettura Casa Sirio editore e andato in onda ogni giorno per cento giorni. Dal 2020 al 2021 ha scritto e condotto Stranger Books, programma radiofonico di libri, tecnologia e didattica su RadioActiva.

Comments(3)

    • Daniela Quadri

    • 5 anni ago

    Ciao Alessandra!
    Mi piacerebbe leggere una tua recensione di Irene Nemirovsky – è tra le scrittrici che preferisco in assoluto- e, se posso raddoppiare, della Volentieri, scrittrice che non ho letto.
    Grazie! 💖

    Daniela

    • Daniela Quadri

    • 5 anni ago

    Oops, il T9 è impazzito!

    Ciao Alessandra!
    Mi piacerebbe leggere una tua recensione di Irene Nemirovsky – è tra le scrittrici che preferisco in assoluto- e, se posso raddoppiare, della Bolen, scrittrice che non ho letto.
    Grazie! 💖

    Daniela

      • Unalettrice

      • 5 anni ago

      ciao! sto facendo i conti e raccogliendo i vostri vari suggerimenti. Mi impegnerò per pubblicarvele tutte entro settembre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: