1a0415aa9749da7986268b4022c50870

52e3d05aaa9c5322e57493412bcc7741

Rapid Fire Books Tag

LE REGOLE: Rispondere alle domande del tag  e, ovviamente citare chi vi ha taggati, nel mio caso, Shioren; grazie a me piacciono i tag. Rispondete alle domande e poi taggate qualcuno. Taggo:  Baylee, Diamanta, Pendolante , Leggermente, Elena , Manuela e tutti quelli che hanno voglia di partecipare. Non perdiamo altro tempo ecco le mie risposte:

***

*Ebook o Cartaceo?*

Leggo in eBook (sia ePub che .Mobi e anche PDF) e su carta. Quando leggo per rilassarmi preferisco la carta. Però ammetto che l’ebook è molto comodo sia per trasportare i libri, senza avvertirne il peso, sia per le pubblicazioni che si devono consultare rapidamente, sia per risparmiare qualche albero: mano a mano che invecchio sto prestando molta più attenzione a questo aspetto.

*Brossura o Rilegato?*

Preferisco i tascabili: più economici e pratici.  Se però  dovessi arredare una casa  comprerei solo testi rilegati, dalla copertina dura,  con sovra-coperta. Esistono edizioni bellissime, per esempio Taschen con copertine in stoffa, o lucide, o in alluminio..Volumi enormi stampati su carta lucida, da posare sulle ginocchia e sfogliare… Tenete presente che nella mia immaginazione io arredo sempre una enorme casa , con molte stanze, tra cui la biblioteca e  un grande salotto, che abbia, di fronte al camino, un tavolino basso in vetro pieno di libri… Per esempio per arredare una casa così potrei saccheggiare la libreria Taschen di via Meravigli a Milano. 

*Shopping online o libreria?*

Entrambi. Ho pubblicato da poco il Giro in Libreria e tra poco ne pubblicherò un altro…Ma compro anche on-line soprattutto quando so cosa voglio comprare e vado a botta sicura. In libreria invece mi piace farmi ispirare da quel che vedo, aprire una pagina, leggere un po’, toccare i libri. Una curiosità: non acquisto mai libri su Amazon, ma sempre su IBS.it: provate a riempire due carrelli con gli stessi prodotti, noterete che su IBS risparmiate… giuro!

https://www.instagram.com/p/BLiPvxvBA7_/?taken-by=ale9ssandra

*Trilogie o serie?* 

Romanzi, singoli.

*Eroi o cattivi?*

Entrambi, se sono personaggi con dei tratti caratteristici marcati, dei comportamenti riconoscibili, un carattere…

*Un libro che vorresti leggessero tutti?* 

La valle dell’Eden, John Steinbeck nella traduzione di Anna Tagliavini per Bompiani, 2013. (Qui spiego perché proprio quella traduzione…)

3072364-9788845274060.png

https://www.instagram.com/p/BImvnTXBZKk/?taken-by=ale9ssandra

*L’ultimo libro letto?*

Caroline Vermalle, Due cuori a Parigi, Feltrinelli (presto ve ne parlo!)

 

https://www.instagram.com/p/BL70m5Wh7YC/?taken-by=ale9ssandra

*L’ultimo libro acquistato?*

Piera Ventre, Palazzokimbo, NeriPozza, 2015

https://www.instagram.com/p/BMGN7UmBhHJ/?taken-by=ale9ssandra

 

*La cosa più strana usata come segnalibro?*

Non uso segnalibri, faccio le orecchie ai libri di carta…

*Libri usati o no?*

Sì, certo. Mi piacciono i libri letti da altri prima di me, ne portano dentro la presenza.

*Il nome dei primi tre libri che ti vengono in mente:*

  1. Olive Kitteridge, di Elizabeth Strout, Fazi Editore
  2. Il gatto filosofo, Kwon Kwen Swang, Ippocampo Edizioni
  3. Mille splendidi soli, Khaled Hosseini, Piemme

https://www.instagram.com/p/BGduDSqzLNc/?taken-by=ale9ssandra

*Un libro che ti ha fatto ridere e piangere allo stesso tempo?*

Lo splendido Chesil Beach, Ian McEwan, Einaudi, si legge in un pomeriggio e non si dimentica più.

 978880619768gra

*Un film o un telefilm che hai preferito al libro?*

Divergent: è il primo della serie di libri di Veronica Roth (quindi meglio degli altri…) però è decisamente peggio del film del 2014 diretto da Neil Burger con protagonisti Shailene Woodley e, il bellissimo, Theo James.

images

*Giudichi un libro dalla copertina?*

No, ma giudico tutte le copertine che vedo!

Grazie  e voi la palla!

Alessandra Pagani si occupa di progettazione, coordinamento, supervisione e realizzazione di contenuti e progetti didattici, sia cartacei sia digitali, per l’università e la formazione accademica. Ha lavorato dal 2008 al 2020 per l’editore McGraw-Hill Education. Da gennaio 2021 è l’editor della collana Trattati e Manuali di Vita e Pensiero Editrice, casa editrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2016 al 2021 ha insegnato il proprio lavoro al master Professione editoria cartacea e digitale e al master Booktelling comunicare e vendere contenuti editoriali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È autrice di Manuale di editoria universitaria, Progettare contenuti per l’apprendimento, Editrice Bibliografica, 2020. Coordina le attività di promozione alla lettura del sito www.unalettrice.org, come Geranio, il gruppo di lettura mensile e virtuale. È autrice del podcast Voci dall’Italia, podcast nato durante il primo lockdown di marzo 2020 come proposta di Simona Scravaglieri e del gruppo di lettura Casa Sirio editore e andato in onda ogni giorno per cento giorni. Dal 2020 al 2021 ha scritto e condotto Stranger Books, programma radiofonico di libri, tecnologia e didattica su RadioActiva.

Comments(2)

  1. Che tag carino! Grazie per la nomina, risponderò di sicuro! ^^

  2. […] scorsa settimana sono stata taggata da Alessandra di Una lettrice in questo tag molto carino, con poche regole da seguire e che nessuno sa chi ha […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: