recensioni

LIBRI BELLI

Recensione: Sotto la falce.Un memoir. JESMYN WARD, NN editore, 2021

Dal 2000 al 2004, tra DeLisle e altre cittadine del delta del Mississippi, Jesmyn Ward ha visto morire cinque persone care, cinque amici tra cui suo fratello Joshua: morti per overdose, per incidenti connessi all’alcol, per omicidio o suicidio. Nel tentativo di combattere il dolore e dare un senso all’accaduto, Jesmyn Ward decide di raccontare la loro storia, segnata dall’amore profondo della comunità ma avvelenata dal razzismo endemico e soffocante di quelle terre, dalla mancanza di un’istruzione adeguata e dalla disoccupazione, dalla povertà che alimenta una sfortuna implacabile. Le vite dei cinque amici si legano a quella dell’autrice, che torna indietro nel tempo in cerca delle origini della famiglia e della gente di DeLisle. La verità che porta alla luce è feroce: in Mississippi il destino degli uomini è determinato dall’identità, dal colore della pelle, dalla classe sociale, senza possibilità di riscatto.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 43

Un sorriso strappato con un racconto umoristico apre questa puntata di Voci dall’Italia. Segue il fulcro del podcast, i 100 happy days di Alessandra Pagani con una lista delle gratitudini provate dal ritorno di Orso in poi e un ringraziamento ai contribuenti di Voci dall’Italia. Tornano i lemmi che iniziano con la S; questa volta è il turno della speranza, analizzata con una riflessione della poetessa Vivian Lamarque. E infine i sonetti di William Shakespeare letti da Valeria Natalizia: in questa puntata viene letto il sonetto 97.

LIBRI BELLI

Recensione: Il valore affettivo, Nicoletta Verna, Einaudi, 2021

L’esistenza di Bianca si è sbriciolata il giorno in cui, da bambina, ha perduto sua sorella. Stella era pura, onesta, e manteneva le promesse. Ecco perché la sua scomparsa ha macchiato il mondo di colpa. Con un ritmo magnetico, che travolge e sorprende, Nicoletta Verna scrive un romanzo familiare nel quale una giovane donna cerca ostinatamente una forma di redenzione. Menzione Speciale della Giuria Premio Calvino 2020. Bianca aveva sette anni quando un incidente dai contorni incerti ha innescato nella sua vita una reazione a catena, che non ha risparmiato nulla. Oggi sta con Carlo, cardiochirurgo di fama internazionale, e all’apparenza lo venera. Ma tanta devozione, in realtà, nasconde un piano macchinoso, folle: un progetto di rinascita in cui l’uomo è un mero strumento. Nel percorso che intraprenderà per realizzarlo, Bianca scoprirà una verità che nessuno avrebbe mai potuto sospettare.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 41

puntata di Voci dall’Italia, che si apre con le emozioni suscitate dalla scrittura di lettere cartacee. Col suo spunto di gratitudine, Alessandra Pagani testimonia la sua frequentazione dei gruppi di lettura e degli aperitivi letterari. C’è spazio anche per un aneddoto divertente raccontato al giornalaio Marco, mentre Valeria riprende la lettura dei sonetti di Shakespeare, citandone uno riecheggiato nella canzone Vorrei incontrarti tra cent’anni.

1 2 14