Podcast

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 18

Riordinare i cassetti. Uno dei pochi svaghi possibili, quando si è reclusi in casa per colpa di una pandemia. La fuoriuscita degli scheletri dall’armadio è la chiave della diciottesima puntata di Voci dall’Italia. Seguono la riflessione quotidiana di Alessandra Pagani sulla gratitudine, una poesia di Simone Cristicchi, un omaggio al fumettista Uderzo e alcuni consigli di lettura. Buon ascolto a tutti.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 17

Per la diciassettesima puntata di Voci dall’Italia il gentil sesso è protagonista. Il panorama di interventi si presenta tutto al femminile. Donne sparse per lo stivale ci tengono compagnia coi loro messaggi vocali. Si va da un episodio di solidarietà verso il prossimo, alla disintossicazione da una dipendenza, da un episodio di commozione a pillole di giardinaggio, da riflessioni sulla pandemia a una poesia di Erri De Luca. Buon ascolto a tutti.

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 15

Che forma hanno le buone notizie? Tutti noi vorremmo riceverle in questa emergenza sanitaria. Non ne possiamo più di sentire i conteggi dei morti e le restrizioni da zona rossa. Voci dall’Italia è proprio un podcast di buone notizie. Il discorso del premier albanese ai medici suoi connazionali reclutati in Italia, le riflessioni sulla gratitudine, la pandemia esorcizzata da una massima di Kafka e da una parodia di Fabrizio De André e un corso sugli outsiders contemporanei sono i temi di oggi. Buon ascolto a tutti.

1 2 3 5