bestseller

LIBRI BELLI

Recensione: Questo giorno che incombe, Antonella Lattanzi, HarperCollins Italia, 2021

Liberamente ispirato a un episodio di cronaca avvenuto a Bari nel palazzo dove l’autrice è cresciuta, Questo giorno che incombe è un romanzo unico, bellissimo e prismatico, capace di accogliere suggestioni che vanno da Kafka a King, da Polanski a Dostoevskij, di attraversare più generi, dal thriller alla storia d’amore, di riflettere sulla maternità e le sue angosce, di parlare del male e del dubbio, e capace di riscrivere, tra realtà e finzione, una storia vera.

LIBRI BELLI

Recensione: Addio fantasmi, Nadia Terranova, Einaudi, 2018

Ida è appena sbarcata a Messina, la sua città natale: la madre l’ha richiamata in vista della ristrutturazione dell’appartamento di famiglia, che vuole mettere in vendita. Circondata di nuovo dagli oggetti di sempre, di fronte ai quali deve scegliere cosa tenere e cosa buttare, è costretta a fare i conti con il trauma che l’ha segnata quando era solo una ragazzina. Ventitre anni prima suo padre è scomparso. Non è morto: semplicemente una mattina è andato via e non è più tornato. Sulla mancanza di quel padre si sono imperniati i silenzi feroci con la madre, il senso di un’identità fondata sull’anomalia, persino il rapporto con il marito, salvezza e naufragio insieme. Specchiandosi nell’assenza del corpo paterno, Ida è diventata donna nel dominio della paura e nel sospetto verso ogni forma di desiderio. Ma ora che la casa d’infanzia la assedia con i suoi fantasmi, lei deve trovare un modo per spezzare il sortilegio e far uscire il padre di scena.

LIBRI-BELLI-1

Recensione: Spatriati, Mario Desiati Giulio Einaudi editore

Claudia entra nella vita di Francesco in una mattina di sole, nell’atrio della scuola: è una folgorazione, la nascita di un desiderio tutto nuovo, che è soprattutto desiderio di vita. Cresceranno insieme, bisticciando come l’acqua e il fuoco, divergenti e inquieti. Lei spavalda, capelli rossi e cravatta, sempre in fuga, lui schivo ma bruciato dalla curiosità erotica. Sono due spatriati, irregolari, o semplicemente giovani. Un romanzo sull’appartenenza e l’accettazione di sé, sulle amicizie tenaci, su una generazione che ha guardato lontano per trovarsi.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 32

Questa sarà una puntata piena. Al centro, come sempre, la pillola di gratitudine di Alessandra Pagani. Attorno a essa troveremo una poetessa sardo-corsa, un aneddoto sull’accoglienza a Rocca di Papa, un’avventura tragicomica, la poesia del tramonto e un omaggio allo scrittore cileno Luis Sepulveda.
Buon ascolto a tutti, con la trentaduesima puntata di Voci dall’Italia.

AlessandraPagani_StrangerBOOKS_radioactiva

Recensione Podcast: Cosa ci vuole per diventare geniali? Intervista a Melissa Shilling

Articolo di Eleonora Medica. L’innovazione ha un nome: Melissa Schilling. Docente di Management alla New York University e autrice di successo, Melissa è una dei massimi esperti mondiali di innovazione. La sua firma una presenza fissa nelle riviste del settore. Qualche tempo fa si è chiesta: “Cosa rende alcune persone così straordinariamente innovative, da produrre trionfi dopo trionfi anche senza […]

1 2 5