#100happydaysitalia

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 43

Un sorriso strappato con un racconto umoristico apre questa puntata di Voci dall’Italia. Segue il fulcro del podcast, i 100 happy days di Alessandra Pagani con una lista delle gratitudini provate dal ritorno di Orso in poi e un ringraziamento ai contribuenti di Voci dall’Italia. Tornano i lemmi che iniziano con la S; questa volta è il turno della speranza, analizzata con una riflessione della poetessa Vivian Lamarque. E infine i sonetti di William Shakespeare letti da Valeria Natalizia: in questa puntata viene letto il sonetto 97.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 41

puntata di Voci dall’Italia, che si apre con le emozioni suscitate dalla scrittura di lettere cartacee. Col suo spunto di gratitudine, Alessandra Pagani testimonia la sua frequentazione dei gruppi di lettura e degli aperitivi letterari. C’è spazio anche per un aneddoto divertente raccontato al giornalaio Marco, mentre Valeria riprende la lettura dei sonetti di Shakespeare, citandone uno riecheggiato nella canzone Vorrei incontrarti tra cent’anni.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 42

Voce del silenzio, casa dolce casa, racconti umoristici e sonetti di Shakespeare. Tra letture di racconti e sonetti ci addentriamo nel quarantaduesimo capitolo di Voci dall’Italia. L’esperienza nei gruppi di lettura è il tema portante della puntata. Alessandra Pagani, che in questo appuntamento con la gratitudine rende grazie alla propria casa, ha lanciato un appello, chiedendo ai contributori del podcast, una testimonianza sui gruppi di lettura. Rispondono all’appello Marina e Valeria Natalizia.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 40

Questa è la quarantesima puntata di Voci dall’Italia. È stata registrata il 25 aprile del2020. È inusuale passare in casa la Festa della Liberazione, ma il gruppo di lettura di Casa Sirio ha trovato un modo per viverla. Quattro libri vengono citati in questo capitolo. Alessandra Pagani rivolge la sua gratitudine alle donne che lottano per i loro diritti, attraverso un libro sulla discriminazione del gentil sesso nel Ventennio fascista. La seconda opera citata è una rubrica di spunti letterari per viaggiare nel Vecchio Continente. La terza è una raccolta di racconti umoristici. E infine si assiste a una commemorazione della Resistenza partigiana, attraverso un romanzo di Beppe Fenoglio.

1 2 9