Le cene inutili, Massimo Paperini

È il primo romanzo di uno scrittore italiano dal cognome irresistibile, premio Neri Pozza 2015.
Le cene inutili è stato il libro che mi ha sorpreso quest’estate. Di passaggio a Ventimiglia sono entrata in libreria e mi ha colpito.Racconta la vita di Guglielmo Testa, un cuoco che partendo dalla natia Firenze cucinerà mentre assiste in prima fila al mondo che cambia con la grande guerra e con la seconda guerra mondiale.
Il finale mi ha lasciato perplessa per il resto ho apprezzato il linguaggio semplice e accurato e la trama.

Se avessi la possibilità di fare una domanda all’autore Paperini sarebbe: il cuoco cinese è ispirato alla figura del cinese in La Valle dell’Eden di Steinbeck? Bel personaggio! ‪#‎libribelli‬‪#‎libridaleggere‬

 

View this post on Instagram

È il primo romanzo di uno scrittore italiano dal cognome irresistibile. Premio @neripozza 2015 Le cene inutili è stato il libro che mi ha sorpreso quest'estate. L'ho visto in libreria e mi ha colpito. Racconta la vita di Guglielmo Testa, un cuoco che partendo dalla natia Firenze cucinerà mentre assiste in prima fila al mondo che cambia con la grande guerra e con la seconda guerra mondiale. Il finale mi ha lasciato perplessa per il resto ho apprezzato il linguaggio semplice e accurato e la trama. Se avessi la possibilità di fare una domanda all'autore Paperini sarebbe: il cuoco cinese è ispirato alla figura del cinese in La Valle dell'Eden di Steinbeck? Bel personaggio! #libribelli #libridaleggere #cosaholettoquestaestate

A post shared by Una Lettrice (@unalettrice) on

 

 

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.