Blog

LIBRI BELLI

Whats’up America? Viaggio alla ricerca dello spirito degli Stati Uniti. Intervista con Anna Bressanin

La giornalista della BBC a New York Anna Bressanin ci guida in un viaggio virtuale attraverso la nazione, ponendo domande fondamentali sull’americanità, la religione, il sesso, le droghe e la libertà alle persone più interessanti che ha conosciuto negli States, intrecciandole ad un vivace racconto degli episodi personali, politici e sociali più sorprendenti e tumultuosi di dieci anni di vita americana.

LIBRI BELLI

Recensione: Joel Egloff, Lo stordimento, Instar Libri, 2006

Ecco il genere di posto dove nessuno vorrebbe abitare, una “terra di nessuno” stretta tra un aeroporto, dei binari abbandonati e una discarica a cielo aperto, circondata da un ruscello iridescente. Nel cielo fluttuano le emanazioni tossiche delle fabbriche, e di mattina tutto è avvolto dalla nebbia, qui vive il protagonista di questo romanzo. Di giorno lavora al mattatoio per un misero salario, da sempre vuole lasciare questa banlieue contaminata, ma qualcosa lo trattiene. Forse la vecchia nonna oppure l’amicizia dei compagni di lavoro e di sventura. Fin da bambino ha imparato infatti a trasformare la realtà deprimente che lo circonda in qualcosa di meraviglioso, a vedere in un corso d’acqua inquinato una limpida sorgente.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 79

Ricordi americani sono i protagonisti di questa puntata di Voci dall’Italia. In apertura un metodo per ricordare le date storiche suggerito da Simona, che si è ispirata a un romanzo di Mark Twain. Alessandra Pagani, con la sua pillola di gratitudine, ci invita a essere grati a noi stessi per aver superato la difficile età dell’adolescenza. Segue un incontro con Maria che, invece di portarci in Oriente, ci porta in America con gli occhi di un afroamericano, essendo stata particolarmente toccata dalle manifestazioni contro l’odio razziale e la supremazia dell’uomo bianco, che si sono verificate in seguito all’assassinio di George Floyd da parte della polizia federale americana; infine è il turno dei cinque finalisti al Campiello presentati da Valeria; è il momento di conoscere Patrizia Cavalli col romanzo in finale Compassi giapponesi.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 78

Il giorno 2 giugno del 1946 è nata la Repubblica italiana e il diritto di voto, per la prima volta nella storia del nostro Paese, è stato esteso anche alle donne. Alle donne che hanno fatto la storia dell’Italia repubblicana va il ringraziamento di Alessandra Pagani. Ma prima è tempo di una nuova tappa in Oriente: sulle tracce della Guerra del Golfo, Maria ci porta nell’emirato arabo del Kuwait. Simona invece ci riporta in Giappone, ispirata da Maria, col ritorno della moglie di Tiziano Terzani, mentre Valeria chiude la dozzina dello Strega con Bonfiglio Liborio.

Voci dall’Italia Podcast

VOCI DALL’ITALIA, PUNTATA 77

Imparare i gusti non è da tutti e lo ha sperimentato fin troppo bene Marina coi regali sbagliati. Alessandra Pagani, attraverso un libro dello storico proprietario della casa editrice Adelphi, ci insegna ad apprezzare qualche piccola superficialità della vita. Maria, attraverso un diario di guerra, ci mostra uno spaccato del conflitto israelo-palestinese e Valeria legge l’incipit del romanzo L’apprendista, di Gian Mario Villalta, penultimo candidato allo Strega 2020. QUesta è la puntata 77 di Voci dall’Italia.

1 2 67