[prestare] piena attenzione ai piaceri della luna, della neve, dei fiori di ciliegio e delle foglie di acero, cantare canzoni, bere vino e provare piacer soltanto nel fluttuare, fluttuare senza curarsi minimamente della povertà che grida in faccia… fluttuare lungo la corrente del fiume come un secco guscio di zucca…” Asai Ry nel suo “Racconti del mondo fluttuante” descriveva così il significato della parola ukiyo. (Parola giapponese che significa “mondo fluttuante”)     Posso consigliarvi di prendervela con calma? Ecco. Ci sono circa 200 opere, anzi “200 xilografie policrome e libri illustrati provenienti dalla prestigiosa collezione del Honolulu Museum of Art” e meritano tutte diLeggi tutto

Un nuovo ciclo di interviste. Dopo i dieci lettori che ho intervistato nel 2014/2015, voglio intervistare almeno 10 persone che mi raccontino ciò che sta loro a cuore, qualcosa che per loro è importante. Parto dal presupposto che per quanto questo sia un mondo duro, credo nella capacità dell’essere umano di essere felice. Ad oggi ho raccolto circa 5 interviste su temi diversi: abbiamo la donazione del midollo osseo di Elena, una vita all’insegna del minimalismo di Benedetta, il complicato rapporto con la Sicilia di Elena,  un racconto sullo smettere di fumare di Giorgia. Mi mancano ancora quattro interviste. Se avete un argomento che vi sta a cuore eLeggi tutto

Marzo 2015 è stato un mese molto ricco e il post è un po’ lungo. Marzo per me è sempre un mese di nuovi inizi (per esempio due anni fa ho aperto questo blog) Qui racconto un po’ di fatti miei e nella seconda parte del post scrivo i commenti ai 4 libri che ho letto. Buona lettura <3 Sono andata nella sede di Google italia alla conferenza Smart Publishing. Hanno presentato un sistema cloud per editori gestito da google*.Ho scoperto che la sede non solo è bellissima ma i colori dei microfoni degli speaker sono coordinati con i colori del logo Google  (foto qui). Quando sonoLeggi tutto

Questo post partecipa al Progetto Insiders. Pillole di TravelBlogging lanciato da Silvia Ceriegi del blog di viaggi Trippando. Abbiamo già parlato delle 10 cose imperdibili da vedere a Milano (clicca qui per leggerle) e oggi proviamo ad affrontare il tema di Marzo, ossia Perchè visitare Milano?  Perché visitare Milano? Per farsi sorprendere. Secondo voi dove è questo chiostro pieno di glicini viola, fioriti, profumati? Dove si trovano le finestre ad arco, il pavimento in mattonelle rosse, il cortile di forma rettangolare che accoglie concerti, manifestazioni, cene e molte persone? Dai, che avete indovinato. Avete letto il titolo del post e quindi, rullo di tamburi, sapete già, secondo rullo di tamburi,Leggi tutto

A febbraio ho comprato tre libri: una nuova traduzione de La Valle dell’Eden, di John Steinbeck, il chiacchieratissimo libro Gli Anni al contrario di Nadia Terranova, e l’ennesimo libro di Rutherfurd (ho già letto London e New York dello stesso autore e ne avevo parlato qui) dedicato alla mia città europea preferita: Parigi! Adoro Rutherfurd perché partendo dalla vera storia delle città – dalla fondazione ai giorni nostri, più o meno – crea un intreccio narrativo formato da famiglie inventate da lui  le cui generazioni vivono nei secoli e attraversano tutti i periodi storici. Rutherfurd romanza la storia e ce la fa rivivere attraverso amori, battaglieLeggi tutto