Cosa farò senza di te? Quando sarò morto quando sarò solo,  morto e senza corpo  in uno spazio sconosciuto? Potrei venirti in aiuto con qualche numero fortunato seguire la tua guida incerta per proteggere l’auto  dai pericoli della tangenziale. Potrei apparirti nel sonno e chiederti perdono  per il mio debole corpo  scusarmi d’averti lasciata  sola a risolvere le beghe con la casa da spazzare dalla polvere il vicino rimbambito, il mutuo  l’armadio da svuotare  dai vestiti che un parente con la mia stessa taglia un giorno o l’altro indosserà controvoglia. Chi mi ricorderà la sera che devo lavare i denti portare in cortile la spazzaturaLeggi tutto

(Ogni anno, da tre anni, partecipo al Calendario dell’Avvento Letterario, un progetto ideato, curato e coordinato da Manuela. 24 blogger propongono 24 romanzi natalizi, uno al giorno. L’anno scorso ho proposto il libro La festa del ritorno di Carmine Abate, un dolcissimo Natale in famiglia. Quest’anno mi girano i coglioni e quindi ho cambiato genere)    In vista del Natale vorreste scomparire?  Detestate l’ipocrisia dei buoni sentimenti, odiate i pranzi con i parenti, vi viene l’orticaria all’idea dello scambio dei regali? Vi viene voglia di uccidere – accidentalmente, certo – Babbo Natale e le sue renne di merda?  Se come me quest’anno non avete un cazzo vogliaLeggi tutto

ciao, la recensione di oggi è sull’ultimo romanzo di Alessandro Mari, Cronaca di Lei, edito da Feltrinelli Editore a fine agosto 2017. Parliamo di una super novità. Sono stata invitata con altri blogger ad una chiacchierata con l’autore e la bravissima illustratrice della copertina del libro. Qui sotto trovate il resoconto ma prima di iniziare clicca Mi piace sulla pagina Facebook  e Instagram di Unalettrice.   Cronaca di lei: la trama  Milo”One Way” è un pugile all’apice della fama. Non è facile restare in cima. Soprattutto quando, per la correzione di un difetto alla vista, ha cominciato a temere gli avversari. Entra intanto nella suaLeggi tutto

Ciao,  Oggi scrivo la recensione de La morte dei caprioli belli di Ota Pavel pubblicato da Keller Editore. Prima di cominciare voglio chiedervi un like di supporto alle pagine di Una Lettrice (Facebook, Instagram) e un like al profilo Instagram della mia amica che mi ha regalato questo libro. Ed ora eccoci pronti ad iniziare.  Recensione: La morte dei caprioli belli  La morte dei caprioli belli racconta episodi della famiglia – padre, madre e tre fratelli – di Ota Pavel sullo sfondo della storia della Cecoslovacchia pre e post bellica. Il libro è una raccolta di brevi racconti, tutti basati su episodi famigliari accaduti prima, durante e subito dopoLeggi tutto

Scrittrici che amo – la serie Qualche settimana fa mi sono svegliata una mattina con la voglia di vedere ritratte in una foto alcune delle mie scrittrici preferite.  Ho preso dei libri dagli scaffali e li ho impilati sul mio bel pavimento. Ho fatto due passi indietro e ho scosso la testa. La torre di libri era troppo alta, massiccia, pesante e l’ho snellita con una selezione sentimentale.  Alla fine di questa operazione avevo 12 libri delle scrittrici che amo. (qui il post completo) Ora sto scrivendo le recensioni nell’ordine che mi hanno consigliato i miei lettori: ho parlato di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen,Leggi tutto