Sono stata invitata alla conferenza stampa della Smemo 2018. Quest’anno sarà un anno molto importante per il diario che ha accompagnato i miei anni di liceo: la Smemo, infatti, compie quarant’anni!  La Smemo ieri e oggi  Nata nel 1978 a Milano grazie al progetto di un gruppo di giovani che volevano creare una nuova proposta editoriale ai tempi rivoluzionaria senza l’ausilio di uffici marketing e capitali. (ah, ma qualcuno c’è riuscito allora! e anche alla grande direi…complimenti!)  La Smemo è nata per essere un po’ agenda, un po’ diario. Lunga 16 mesi  continua ad avere i fogli a quadrettati e copertine coloratissime, racchiude articoli, opinioni,Leggi tutto

Il #coloredbooktag impazza sul web: pile di libri colorati, accatastati per affinità cromatica popolano i social. Anche io, che sono attiva su Instagram, perchè in questo periodo è il social network che mi diverte di più, sono stata taggata dalla bookstagrammer La stoffa del lettore ( che mi ha assegnato il #coloredbooktag in rosso.  La  selezione dei miei rossi preferiti: Vasco Pratolini, Cronaca familiare @librimondadori  Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni @adelphiedizioni  Raymond Carver, What we talk about when we talk about love @vintagebooks  George Orwell, 1984 @librimondadori  Ian McInerey Le mille luci di New York @libribompiani  Robert McLiam Wilson, Eureka Street @fazieditore  Mordecai Richler, La versione di Barney, @adelphiedizioni  Safran Foer, Molto forteLeggi tutto

“Sembrava che la nostra vita si fosse già richiusa sopra il vuoto lasciato da Georg. Il buco c’era ancora, sotto la superficie, e quando gli altri ci pensavano venivano colti dal senso di colpa oppure diventavano gentili, o l’una e l’altra cosa. Poi mi guardavano e abbassavano rispettosi la voce, e intuivo che si aspettavano qualcosa, ma non sapevo bene cosa. Non riuscivo a capire se fosse il lutto a metterli di tanto in tanto a disagio, oppure la timidezza nei confronti del lutto altrui o se fosse qualcosa di completamente diverso a insinuarsi tra noi e l’assenza di Georg.” Spesso sono felice, Jens ChristianLeggi tutto

Oggi è il black friday e ci saranno sconti e promozioni un po’ ovunque, anche per i libri.Ho fatto un giro in libreria e vi mostro qualche libro che ha attirato la mia attenzione, c’è qualcosa che vi ispira ? Dopo il giro in libreria di ottobre ho ricevuto diversi messaggi e email e che mi chiedevano di proporvi ancora le mie scorribande libresche, ed eccovi accontentati. Il giro in libreria questa volta è stato fatto alla libreria Vita e Pensiero dell’Università Cattolica a Milano.   La vera storia dlel’orso Winnie. Iniziamo con un libro dolcissimo adatto ai più piccoli o agli appassionati di Winnie The Pooh.Leggi tutto

Sono stata in libreria: amo girare tra gli scaffali e farmi un’idea di ciò che è stato pubblicato, da poco. Giro per le librerie anche senza comprare. Chi mi segue su Instagram  sa che, questa volta, sono stata alla Mondadori in Piazza Duomo a Milano, ho fatto un giro in libreria e vi ho portato con me su Instragram Stories.  Ecco quali libri hanno attirato la mia attenzione.  Premetto: non li ho letti (non ancora), i testi di descrizione sono quelli che gli editori mettono a disposizione sui loro siti.     Non è che io sia una fan della letteratura koreana, ma ho aperto aLeggi tutto